Viaggiare in Egitto senza spendere troppo. (Prima Parte).

Oggi tutti vogliono viaggiare intorno al mondo senza spendere troppo, il backpacking diventa sempre più popolare e sembra che tutti stiano progettando un viaggio intorno al mondo.

Siccome sto organizzando il mio viaggio di nozze, capisco sempre di più la necessità di una vacanza che tenga conto delle spese; ho chiesto numerosi consigli circa i costi, gli spostamenti e tutte le spese inerenti al viaggio e al contempo mi sono state poste molte domande su come viaggiare in Egitto tenendo conto del portafoglio.

L’Egitto è una delle mete più gettonate del turismo mondiale e questo non dovrebbe sorprendere: questo paese ha tutto, dalla storia, alla natura, ai sensazionali monumenti, alla deliziosa cucina!

Ho deciso quindi di pubblicare un post diviso in due parti dove voglio darvi utili consigli su come risparmiare in Egitto:

  • Il primo consiglio che posso darvi vale per quasi tutti i paesi del mondo: venite in Egitto durante la bassa stagione. Ogni paese, città o regione ha la sua bassa stagione che dipende dal tempo o anche dagli eventi che accadono nella zona.  In Egitto la bassa stagione è considerata il periodo che va da maggio a settembre, ciò è dovuto alle elevate temperature del paese durante i mesi estivi. Nonostante il clima sia particolarmente caldo durante l’estate (la temperatura può arrivare a 40 gradi ad Assuan e Luxor), ci sono modi per stare freschi e soprattutto per non disidratarsi. Se non temete la calura estiva, non solo vi abbronzerete ma potrete visitare i monumenti e le tombe senza l’usuale calca di turisti, e inoltre potreste organizzare un viaggio in una delle splendide spiagge del Mediterraneo o del Mar Rosso per godervi un po’ di refrigerio.
  • Per i turisti che non hanno problemi ad allungare il viaggio aereo, il miglior modo per risparmiare è prenotare un volo non diretto per l’Egitto:       prendendo un volo che fa scalo per 3 o 4 ore in un altro aeroporto potrete risparmiare centinaia di euro, e se volate con due compagnie aeree         diverse risparmierete ancora di più.

 

 

  • Prima di arrivare imparate i nomi dei posti che volete visitare e fate al riguardo alcune ricerche sui costi dei taxi e sugli spostamenti  dall’hotel. Quando ne saprete di più sugli spostamenti non vi troverete nella spiacevole situazione di dover pagare di più per il viaggio.

 

  • Rimanendo in tema, portate sempre del cambio. Spesso i negozianti o i tassisti dicono di non avere il resto costringendo il turista a pagare di più del dovuto. Questo è un consiglio utile valido per ogni paese, visto che è una situazione che molti turisti in tutto il mondo si trovano ad affrontare.
venti lire egiziane

venti lire egiziane

Questi sono alcuni consigli che valgono per ogni viaggio e che sono perfettamente applicabili all’Egitto. Mi raccomando non perdete la seconda parte del post!

About Mona Ibrahim

My name is Mona and I’m a writer/blogger at Tour Egypt. Egyptian by ethnicity, I was born and raised on the east coast of the United States, living in New Jersey and Massachusetts my entire life. Three years ago, I decided to move to Egypt, on my own, and experience what it is like to live in such an incredible country. I have a degree in Hospitality Administration, I love “The Office” and Welch’s Grape Juice, and I really enjoy baking. These are my experiences and tips for Egypt.